Triste mondo

mercoledì 25 maggio 2011 di Giangiacomo
Ciao unodicinque (o Seneca, come ti firmavi quando ti ho letto la prima volta).
Stento a credere che tu non ce l'abbia fatta.
Troppo giovane per andartene.
Mi mancherà tanto l'arguzia dei tuoi commenti e mi sarebbe piaciuto un sacco conoscerti.
in
  1. Nooooo!! Giangiacomo, non me lo dire!!! Mi lasci allibita. Sapevo che non stava bene ma non che fosse grave. Sono senza parole.

  2. L'ho saputo solo questa sera: sono molto turbata, unodicinque era per me un amico particolare, pressochè coetaneo, con un modo di sentire molto vicino al mio. Non mi va di dire altro, sono troppo turbata.

  3. sono sul mondo blogger da quattro anni, e ormai le morti sono diverse. Poi dicono che qui non c'è la vita
    marina

Posta un commento